Viso perfetto senza bisturi: restituiamo alla pelle quello che è suo

Di domande sulla pelle ce ne poniamo ogni giorno tantissime, inutile dire che, in genere, ad esse non segue una risposta ben chiara.

Perché la pelle perde elasticità? Perché in determinati soggetti il tono della pelle decade di più rispetto ad altri? Quali metodi offre la moderna dermatologia e quali trattamenti si sono dimostrati più efficaci nel trattamento di questo problema?

Ora, prima di cercare un’adeguata risposta per questi interrogativi, urge una premessa: l'invecchiamento cutaneo è un processo del tutto naturale dovuto al graduale peggioramento del grado di idratazione e di tonicità della nostra epidermide.

Con il trascorrere del tempo la pelle si assottiglia, modifica la sua struttura e, un po’ come accade all’intero nostro organismo, rallenta la sua naturale capacità di rinnovarsi e proteggersi dagli agenti esterni, con conseguente perdita di tono e comparsa di rughe.
Questo processo ha luogo sia a livello dell'epidermide, quindi, sullo strato più esterno del derma, che nella parte sottostante più profonda che contiene bulbi piliferi, ghiandole sudoripare e terminazioni nervose. La genetica, poi, ci mette il suo buon contributo.
In questo quadro di declino “inesorabile” fa, però, capolino una bella notizia: possiamo rallentare la comparsa di rughe e la perdita di tono delle pelle del nostro viso.

Ecco come.

 

La salute della pelle è il risultato di come la proteggiamo

L’invecchiamento cutaneo non è solo un fatto di genetica.

E’ in genere molto diffusa l’abitudine di dare sempre “la colpa” ad essa.

Non possiamo, di fatto, trascurare il peso che fattori ambientali, nostri comportamenti e stile di vita possiedono. In questo caso, si parla del cosiddetto invecchiamento estrinseco
Ebbene, iniziamo dal pericolo numero uno che viene dall’esterno: il sole.

Non è un caso che si parli di foto-invecchiamento.

Sono proprio i raggi ultravioletti a cagionare importanti alterazioni delle cellule della pelle e sono sempre loro responsabili della comparsa di macchie cutanee e di rughe più numerose ed evidenti. 

La pelle sottoposta al sole, specie nelle ore più calde, tende a divenire più fragile.

All’impatto con il sole si aggiungono smog, stress psico-fisico e mancata o scorretta cura cosmetica del nostro viso. La pelle va nutrita con una buona crema viso, corposa, ricca, in grado di ridensificare le fibre di sostegno della pelle.

Allo scopo, è preferibile puntare su una crema riempitiva che, al tempo stesso, non unga e non resti appiccicosa sul volto.

 

Collagene: ridoniamo alla pelle quello che ha perso

Il processo di invecchiamento della pelle, addebitabile ai fattori sopra delineati, determina non solo un rallentamento del turn-over cellulare con conseguente ispessimento dello strato più esterno della pelle, ma anche un assottigliamento del derma a cui consegue una più o meno marcata riduzione del numero e dell’attività di cellule dermiche, chiamate fibroblasti che possiedono un ruolo vitale per la salute della nostra pelle.

Sono, infatti, proprio queste le cellule che producono le sostanze fondamentali per l’integrità e la bellezza della nostra pelle: l’acido ialuronico, il collagene e l’elastina.

La perdita di idratazione, di tono e di elasticità deriva proprio dalla diminuzione di acido ialuronico, di collagene e di elastina rispettivamente.

Non resta dunque che intervenire dall’esterno ripristinando il normale equilibro della pelle.

Come? Con una crema a base di collagene, applicata sia al mattino che alla sera, ad esempio, siamo in grado di ripristinare il normale equilibrio della nostra epidermide.

Il collagene, infatti, riattiva la primordiale freschezza e luminosità tipica delle pelli giovani, e addolcisce i segni dell’età.

 

No a parabeni, nichel ed altre sostanze non naturali

La nostra pelle rappresenta lo scudo che riveste il nostro intero organismo: non sorprende che, in presenza di qualcosa che non le appartiene, essa possa “ribellarsi” manifestando le arci-note reazioni allergiche. La natura ci ha fornito di questo sensibilissimo sistema di allarme, pronto a scattare in presenza di sostanze estranee pericolose.

Prima di applicare sulla pelle una delle mille e mille creme comunemente vendute in commercio ormai persino presso i supermercati, sarà bene verificarne la qualità: solo una crema debitamente testata e sottoposta a stretto e rigido controllo dermatologico è in grado di essere ben accetta dalla pelle, la quale, ovviamente, ci ricompenserà con un aspetto più fresco e luminoso.

 

Con la pelle non si scherza. La pulizia quotidiana e l'uso di cosmetici con attivi specifici anti-age graditi alla nostra pelle può davvero aiutare a contrastare rughe e perdita di tono.

Restituiamo alla pelle ciò che le appartiene e assisteremo a risultati efficaci e sicuri.

 

NON PERDERTI IL PROSSIMO ARTICOLO

Vitamine E Integratori: Ecco Come Evitarne Le Carenze

Prodotti Consigliati

 

-40%
 
UNIDERM FARMACEUTICI Srl
Riattiva la primordiale freschezza e luminosità tipica delle pelli giovani, ridensifica le fibre di sostegno della pelle e addolcisce i segni dell’età. Per una rinnovata giovinezza.
46,80 €
28,08 €
-10%
 
VICHY (L'Oreal Italia SpA)
Balsamo densificante nutriente per il viso. Crema riempitiva extra-ricca, non grassa e non appiccicosa. Senza parabeni. Rimodella i volumi rendendo i tratti del viso più distesi.
40 €
36 €
-33%
 
LABORATOIRES SVR
Trattamento giorno anti-età globale. Crema correzione occhi assoluta.
51 €
33,99 €
 

Le altre news

Carrello 0 pz.
Totale € 0,00