Consigli di viaggio: ecco cosa faresti bene a non dimenticare

Tra viaggiatori esperti e “neofiti” non corre molta differenza quando giunge il momento di organizzare la valigia e selezionare l’occorrente da portare con sé.

Allo scopo, per tutti, è sempre utile disporre di una lista completa delle cose che, tra tante davvero inutili, ciascuno di noi farebbe bene a non dimenticare, quelle, cioè, realmente ed insospettabilmente necessarie durante il viaggio.

Fermo restando l’opportunità di scegliere un bagaglio versatile, leggero e abbastanza grande da contenere tutti gli oggetti essenziali, è bene prendere le mosse da due fattori principali di cui tenere conto: luogo di destinazione e lunghezza del viaggio.

 

1. Cose da non dimenticare – destinazione di viaggio

Se la vacanza scelta prevede diversi tipi di attività, significa che potrebbero esserci un bel numero di cose da portare in valigia. Il clima della destinazione che si deve raggiungere per viaggio, poi, è determinante per la scelta, in primis, dell’abbigliamento … ma non solo per quello.

Se la meta è una zona di mare e calda - come lo è nella stragrande maggioranza dei casi, specie in estate - non potrà mancare una buona crema solare resistente all’acqua.

Tuttavia, c’è che preferisce al mare la montagna come meta di viaggio trascurando che anche in queste zone è doveroso portare sempre, e poi, ovviamente utilizzare, una buona protezione solare.

Per paesi a rischio malaria si rende vitale avvalersi di un buon repellente anti-zanzare e, eventualmente, prevedere un trattamento preventivo contro la stessa.

A seconda della destinazione, è poi necessario verificare lo stato dei vaccini e consultare il medico prima di partire.

 

2. Kit di Pronto Soccorso: un must sempre e ovunque

Naturalmente, in vacanza la parola d’ordine è svago, divertimento e relax.

Ma questo non preclude la necessità di pensare anche ai possibili rischi alla salute che, specie fuori casa, potrebbero risultare difficili da gestire.

Oltre ai più comuni antinfiammatori, il consiglio è quello di portare sempre con sé un buon kit di primo soccorso che comprenda, oltre a garze sterili e cerotti, anche una soluzione per trattamenti di primo intervento in caso di ustioni, abrasioni, ferite, ulcere, piaghe.

Altro piccolo strumento insospettabilmente utile è rappresentato dalle pinzette sterili.

Sempre con l’augurio che non succeda mai, potrebbe presentarsi l’infausto problema di un accidentale intrusione di un corpo estraneo nella pelle e/o negli occhi.

In questo caso, maneggiando con estrema cautela, queste pinzette potranno rivelarsi davvero utili.

 

3. Cose da non dimenticare – lunghezza del viaggio

Ovviamente, anche la lunghezza di pernottamento fuori casa incide notevolmente sulla scelta di cosa portare con sé.

Solo per fare un esempio: una cosa è partire per un 4 giorni, altra è stare fuori casa un mese.

Quando il viaggio si protrae più a lungo, il rischio di portare con sé troppe cose inutili aumenta sensibilmente. Ecco perché è preferibile selezionare con estrema cura l’occorrente.

Un vestito in più potrebbe non servire, al contrario, è da preferire l’utilizzo di uno shampoo davvero di qualità, perché i capelli, in condizioni di stress, caldo eccessivo, mare, salsedine o iodio delle piscine - in base alle attività scelte c’è n’è per tutti! - possono risentirne parecchio.

In particolare, è bene puntare su uno shampoo in grado di proteggere la fibra del capello rivitalizzandola, ancora meglio se arricchito da filtri solari e molecole deputate a prolungare la protezione, prevenendone l’annoso problema dello sbiadimento da esposizione a raggi UVA.

In questo l’aloe vera è tra gli ingredienti naturali in assoluto più efficaci.

Anche il nostro intestino, in occasione di un viaggio più lungo, potrebbe risentirne e “destabilizzarsi”.

E’, pertanto, opportuno portare con sé sempre dei buoni fermenti lattici, noti per la loro capacità di riequilibrare la flora intestinale creando una barriera difensiva contro l'attacco di eventuali germi nocivi.

Credere che siano normali, in viaggio, dei disturbi intestinali è completamente errato: ad essere minacciato è l’intero sistema immunitario, che risponde, come effetto, con degli squilibri a carico dell’intestino.

 

Pianificare il proprio viaggio e, quindi, l’occorrente in maniera maniacale o, al contrario, ridursi alla preparazione casuale e last minute dell’occorrente sono entrambe scelte sbagliate: basta seguire questa semplice lista a cui corredo porre, ovviamente, tutto quello che ciascuno di noi gradisce o di cui necessita per affrontare la preparazione del bagaglio con ponderatezza e senza stress.

Per tutto il resto, che dire… buona vacanza a tutti!!

Prodotti Consigliati

 

-30%
 
DIPROS Srl
Olio solare antietà per corpo e capelli.
13 €
9,10 €
-30%
 
DIPROS Srl
Crema solare antietà per viso e corpo.
15 €
10,50 €
-30%
 
DIPROS Srl
Crema solare antietà per viso e corpo.
15 €
10,50 €
-30%
 
DIPROS Srl
Crema solare antietà per viso e corpo.
15 €
10,50 €
 

Le altre news

Carrello 0 pz.
Totale € 0,00